Logo
Notizie in Città
Eliminazione barriere architettoniche: la manifestazione d’interesseEliminazione barriere architettoniche: la manifestazione d’interesse
È stato pubblicato sull’Albo Pretorio del Comune di Ischia l’avviso pubblico per la manifestazione d’interesse per l’affidamento dei valori per l’eliminazione delle barriere architettoniche dalla sede comunale di Via Iasolino. Scopo degli interventi il miglioramento della fruibilità per quanti frequentano o frequenteranno l’Ente; tra i più importanti l’introduzione di un ascensore che consentirà il raggiungimento del primo piano del palazzo municipale. Ulteriori lavori di adeguamento saranno realizzati nei locali dei servizi igienici che subiranno una totale ristrutturazione: gli attuali doppi servizi, infatti, saranno trasformati in un servizio igienico per donne e disabili ed uno predisposto per gli uomini. Inoltre, verrà aggiunta una segnaletica verticale per indicare alle persone i diversi uffici ed i luoghi comuni, i servizi e i percorsi. Sarà poi posto all’interno del Comune un terminale informativo, dotato di tecnologia touch, che potrà essere di aiuto alle persone con disabilità uditiva per la conoscenza d’ informazioni, dislocazione uffici, orari di apertura e chiusura etc.Altri interventi mirati all’accessibilità della casa comunale comprenderanno: l’adeguamento dell’ altezza del citofono per l’ ingresso della Casa Comunale, con la possibilità di chiamate interne per contattare gli uffici non raggiungibili e l’allargamento di porte e vani non conformi al passaggio di persone disabili.«La nostra attenzione verso l’abbattimento delle barriere architettoniche non può più essere marginale; scendere o salire le scale, azione per noi quotidiana, non deve più rappresentare un ostacolo per chi è in carrozzina», così il Sindaco Enzo Ferrandino.
“L’amica geniale” a Ischia Ponte le riprese tv dal 23 al 28 maggio“L’amica geniale” a Ischia Ponte le riprese tv dal 23 al 28 maggio
Inizieranno mercoledì 23 maggio le riprese de “L’amica Geniale”, serie televisiva ispirata all’omonimo best seller di Elena Ferrante. Le scene saranno girate a Ischia Ponte in modo particolare lungo Piazzale Aragonese, Lungomare Aragonese, Pontile Aragonese e Piazzale delle Alghe. Fino al 28 maggio, quindi, le principali attività di allestimento scenografico riguarderanno la copertura e/o l’eliminazione di tutti gli elementi moderni non coerenti con l’epoca. Sospesa a causa della previsione di avverse condizione atmosferiche, che ha costretto la produzione a posticipare le riprese, nei prossimi giorni il Comandante della Polizia Locale emetterà una nuova ordinanza con la quale, nelle zone interessate alle riprese, verrà rimossa la segnaletica esistente nel p.le Aragonese, lungo Ponte Aragonese e omonimo lungomare per essere successivamente ripristinata al termine del periodo previsto. Inoltre, solo ed esclusivamente durante la ripresa delle scene, sarà vietata la circolazione veicolare e pedonale. Lungo le strade interessate sarà poi vietata la sosta a qualsiasi veicolo non autorizzato così come sarà vietata l’occupazione di qualsiasi genere comprese barche o altre installazioni. I veicoli autorizzati al transito in via S.G. Giuseppe della Croce percorreranno la suddetta strada a doppio senso di circolazione senza impegnare il piazzale delle Alghe. «Grazie alla fortuna ottenuta dal libro della Ferrante e all’ampio pubblico che raggiungerà questa serie tv, ancora una volta Ischia avrà un richiamo internazionale. Ne siamo orgogliosi e sono certo che i nostri concittadini sapranno accogliere con entusiasmo la produzione e le sue richieste». Così il Sindaco Enzo Ferrandino
Innamorati storicipixel spaziatore Baci da Ischia

pixel spaziatore

Souvenir ischitani.
Webcam e panorami virtuali dall'isola per te.

Percorsi d'autore Girovagando
"Ischia Sottomarina" di Franco Savastano
"Ischia Verde" di Giuseppe Sollino
"Ischia Fiabesca" di Ugo Vuoso
"Ischia Aragonese" di Giovanni Di Meglio
Ischia a piediIschia per mare

Segnala questa pagina ad un amico

Page Ranking Tool
Il sito internet del Comune di Ischia è curato dall'Ufficio Istruzione e Cultura - Dr.Michele Mancusi - (N.B. Le foto della testata sono risorse prese dal web)