Benvenuto nel sito del Comune d'Ischia
L'Amministrazione al lavoro
Il saluto del Sindaco
Porte aperte
Uffici e contatti
Autocertìficati!
Come e cosa fare
Bandi e concorsi
Lavori pubblici
Beni
Servizi
Il comune comunica
Comunicati stampa
Ordinanze
Informatraffico
Filodiretto
L'Amministrazione
Il Sindaco
La Giunta
DocumentiAtti deliberativi
Il Consiglio
DocumentiAtti deliberativi
Il difensore civico
Statuto e regolamenti
Bilancio e rapporti
Home > In giro per Ischia > Ischia per mare
Ischia per mare
Partendo dal porto, un giro alla volta della circumnavigazione dell'isola ci mostra una vista affascinante della costa del Comune. La nostra costa frastagliata che alterna dolci lidi ad anfratti rocciosi narra la storia antica dell'isola e dischiude luoghi incantati.

Durata Tempo 1 ora in barca
Ischia per mare

1. Basta una piccola imbarcazione a motore per avviarci al giro.
Partendo dal Porto, lasciato il lungomare Colombo ed i suoi alberghi, si passa dinanzi alla spiaggia dei pescatori alla Mandra, con la minuscola chiesetta dedicata al Patrono San Giovan Giuseppe della Croce. Poco dopo, l’arrivo alla Villa Malcovati (il mitico “Scuopolo”) sembra la demarcazione naturale di un mondo diverso, pur concentrato nella stessa Isola e nel medesimo Comune: ecco il Borgo di Celsa, Ischia Ponte, i profili della Cattedrale di S. Maria Assunta ed uno scorcio del Campanile della Collegiata dello Spirito Santo. Poi, il pontile ed il Castello Aragonese. Questi ultimi potreste visitarli anche a terra, ma nessuno vi mostrerebbe “a’ scala fauza” (la scala falsa), ovvero il vecchio accesso al Castello prima della costruzione del Ponte Aragonese e l’antica “batteria”, divenuta ai giorni nostri un’accorsato night-club.
2. Un giro largo attorno al maniero, dischiude gli Scogli di Sant’Anna, con la Torre di Guevara (in cui una legenda vuole abbia soggiornato Michelangelo) e la Chiesetta di Sant'Anna la cui processione ivi terminante e dedicata alla Santa protettrice delle partorienti ispirò l’intellighenzia ischitana sul tema di quella che divenne, in pochi anni, l’evento più importante dell’Isola: la festa a Mare agli Scogli di Sant’Anna. Peccato per i sub non potersi immergere ad ammirare i resti della antica città di Aenaria (ormai interamente sommersa), ma basta anche la sola navigazione del tratto di mare che la sovrasta per emozionarsi.
3. Poi, non guasta una puntatina alla Baia di Cartaromana, dove le piccole fonti calde creano delle “Jacuzzi” naturali tra gli scogli, dove la temperatura dell’acqua termale viene mitigata da quella del mare: una sensazione impareggiabile.

4. Più avanti sulla costa sud-orientale dell'isola d'Ischia, tra Punta del Lume e Punta Parata, si apre una grotta che, nel corso dei secoli, ha spesso cambiato di nome: la Grotta del Mago (la più grande dell’Isola), al cui interno vi è un cunicolo buio a forma di “esse” di circa 30 mt. che, per i più impavidi, porta ad un leggendario antro ancor più maestoso di quello principale.
5. Lasciata la “testa del leone”, abilmente scolpita nel costone da madre Natura, ecco la Grotta Verde, una piccola grotta semi-sommersa, il cui colore dell’acqua verde fluorescente scaturisce dalla penetrazione dei raggi solari attraverso il piccolo varco, che consente di entrarvi solo rigorosamente a nuoto. Al suo interno, secondo le condizioni della marea, una suggestiva, minuscola spiaggetta, oggetto in un recente passato anche di riprese cinematografiche. Di lì a poco, la Baia di San Pancrazio, bellissima e raggiungibile solo via mare, ci congiunge al Comune di Barano.

Gli altri comuni dell'isola Segnalaci altre risorse
Cerca informazioni sugli eventi negli altri comuni dell'isola sui siti:
Vai al sitoComune di Forio
Vai al sitoComune di Lacco Ameno
Vai al sitoComune di Barano
Vai al sitoComune di Casamicciola
Vai al sitoComune di Serrara Fontana
Scrivici per segnalarci risorse ed idee per ampliare questa sezione. Scrivici Risorse per il sito
La città
Eventi in città
Luoghi del benessere
La storia
La natura
Il mare
Le sorgenti
In cucina
Vacanze a Ischia
Call center
Partenze intelligenti
Come mi muovo
Dove mangio
Dove dormo
Tra spiritualità e cultura
La movida
L'indispensabile
Cartina del Comune
Numeri utili
In giro per Ischia
Ischia a piedi
Ischia per mare
Percorsi d'autore
Ischia sottomarina
Ischia aragonese
Ischia verde
Ischia fiabesca
Baci da Ischia
Segnala questa pagina ad un amico Contattaci | Risorse internet ischitane | Credits