L'Amministrazione al lavoro
Il saluto del Sindaco
freccia blu posta certificata
Porte aperte
Albo Pretorio On Line
Vai alla sezione Uffici e contattiUffici e contatti
Modulistica Varia
Vai alla sezione Come e cosa fareDichiaro e comunico
Bandi e concorsi
Vai alla sezione Lavori pubbliciLavori pubblici
Vai alla sezione BeniBeni
Vai alla sezione ServiziServizi
Concorso d'idee
Il comune comunica

Vai alla sezione Comunicati stampaImposta di SoggiornoImposta di Soggiorno - Istruzioni per gli operatori

Vai alla sezione OrdinanzeOrdinanze e Avvisi
Vai alla sezione InformatrafficoTraffico e ZTL
Vai alla sezione FilodirettoFilodiretto
L'Amministrazione
Vai alla sezione Il SindacoIl Sindaco
Vai alla sezione La GiuntaLa Giunta
Vai alla sezione Atti deliberativi della GiuntaAtti deliberativi
Vai alla sezione Il ConsiglioIl Consiglio
Vai alla sezione Atti deliberativi del ConsiglioAtti deliberativi
Vai alla sezione edilizia privataEdilizia e Condono
Vai alla sezione Statuto e regolamentiStatuto e regolamenti
Vai alla sezione Bilancio e rapportiTributi (imu, tares)
Vai alla sezione Posta CertificataPosta Certificata
Vai alla sezione Stemma e GonfaloneStemma e Gonfalone
Vai alla Sezione Raccolta DifferenziataRaccolta Differenziata
Vai alla Sezione Area Marina Protetta Il Regno di NettunoIl Regno di Nettuno
Area Marina Protetta Il Regno di NettunoProtezione Civile
Avvisi scuoleAvvisi Scuole
Informazioni per giovaniInformagiovani
Informazioni per giovaniIschia Risorsa Mare
Ischia Ambiente e la raccolta differenziataIschia Ambiente

genesis

Notizie in Città
Il classico prima di tutto.Il classico prima di tutto.
Continuano i successi per lo spettacolo “I te vurria vasà..!” del gruppo vocale-strumentale La Ghironda. L’ensamble si esibisce accompagnato dalle coreografie tipiche della tradizione napoletana della scuola di danza Il Balletto, raccogliendo il consenso e l’entusiasmo del pubblico. Le chitarre, i mandolini e la fisarmonica si intrecciano alle due potenti voci (soprano e tenore) in meravigliose performance delle più famose ed amate melodie classiche napoletane: dall’internazionale ‘O Sole Mio, all’intramontabile Tammurriata Nera, fino ad arrivare a brani come Funiculì Funiculà, O Surdato Nnammurato, Torna a Surriento e tanti, tantissimi altri. Un repertorio eseguito in maniera impeccabile, sullo sfondo del quale prendono vita le più colorate e suggestive Tarantelle, tra gli svolazzi dei tipici costumi tradizionali. Un ruolo fondamentale, nel rendere ancor più godibili e suggestivi gli spettacoli, è giocato senza ombra di dubbio dalle location scelte per gli eventi: tutti i martedì fino al 2 settembre presso il Parco Nenzi Bozzi, e tutti i venerdì fino al 14 novembre presso il Palazzo Reale di Ischia Porto.
Ischia festeggia San Giovan Giuseppe della Croce.Ischia festeggia San Giovan Giuseppe della Croce.
San Giovan Giuseppe della Croce è il Santo Patrono di Ischia. Viene onorato il 5 marzo ma le celebrazioni ed i festeggiamenti avvengono la prima domenica di settembre. La festa dura in genere quattro giorni e vi sono strade addobbate, cerimonie religiose e concerti delle bande musicali. Il Santo viene portato in processione per mare da Ischia Ponte ad Ischia Porto. Appena sbarcato, poi la processione continua per la strade sino ad arrivare alla Chiesa ad egli dedicata. La festa termina con i fuochi d'artificio all'ultima serata verso mezzanotte. Wikipedia ci dice anche che il 4 ottobre 1779 il papa Pio VI ne esaltò le virtù nella chiesa francescana di Santa Maria in Aracoeli e lo proclamò Beato nella Basilica di San Pietro in Vaticano, il 24 maggio 1789. Il 26 maggio 1839 fu canonizzato da papa Gregorio XVI. Ritorna, come ogni anno, la sua festa. Storia e tradizione si fondono nel ricordo del più bel fiore di Aenaria, nell’esaltazione dello spirito di carità e di solidarietà che ha sempre caratterizzato il popolo ischitano, almeno nella sua cultura

 

Innamorati storicipixel spaziatore Baci da Ischia

pixel spaziatore

Souvenir ischitani.
Webcam e panorami virtuali dall'isola per te.

Percorsi d'autore Girovagando
"Ischia Sottomarina" di Franco Savastano
"Ischia Verde" di Giuseppe Sollino
"Ischia Fiabesca" di Ugo Vuoso
"Ischia Aragonese" di Giovanni Di Meglio
Ischia a piediIschia per mare
app ischia appleapp ischia androidspazioprontoischia

Segnala questa pagina ad un amico

Page Ranking Tool 
Il sito internet del Comune di Ischia è curato dall'Ufficio Istruzione e Cultura - Dr.Michele Mancusi - (Foto della testata risorse dal web)